Sono arrivati! E sono quarantotto: 48!!!

Mannaggia, la meta si sta avvicinando eccome, i cinquanta sono proprio vicinissimi!

Ho già espresso abbondanti riflessioni sul tempo che passa e sulle incognite che pesano sul futuro di quante, come me, hanno già superato la metà del guado della vita. Nell’opinione delle persone che mi sono vicine, non dimostro l’età che ho, anzi! C’è chi ha addirittura azzardato un’età davvero giovanissima, addirittura “under 40”. Allora, oggi voglio parlare dell’età che ci portiamo scritta sul viso, visto che l’età anagrafica possiamo ancora a beffarla con eleganza :)

Al mio viso ho dedicato tante attenzioni. Ho iniziato a utilizzare cosmetici specifici quando avevo vent’anni. Posso dire di essere una veterana della cosmetica skin care. Ho testato tanti prodotti, seguito diversi brand, mi sono fatta esperienze e opinioni. Ho imparato soprattutto a USARE cosmetici, cosa che non tutti lo sanno fare, e a interpretare correttamente le esigenze della mia pelle. Non voglio apparire poco modesta, ma devo ammettere che un po’ di esperienza di qualità me la sono davvero fatta, a ciò, aggiungo l’esperienza lavorativa nello stesso campo. Insomma, quando parliamo di cosmetici, difficilmente mi trovate impreparata.

Alle attenzioni dedicate, aggiungiamo una genetica favorevole, con il risultato di avere a 48 anni, un viso senza rughe dell’età, qualche ruga d’espressione e qualche piccolo cedimento nelle zone classiche. Negli ultimi anni sono comparse macchie brune, ben mimetizzate dalle lentiggini che mi accompagnano da quando sono bambina, posso però ammettere di sfoggiare un viso ancora abbastanza sano e luminoso.

Così, ho deciso di farmi un regalo importante, complice anche la reale necessità di sostituire il contorno occhi abituale. Mi sono dedicata un’esperienza di trattamento viso straordinaria, firmata LA PRAIRIE, presso la SPA della PROFUMERIA MAZZOLARI a Milano.

 

La Prairie, leggendaria casa di cosmesi svizzera.

La Prairie, leggendaria casa di cosmesi svizzera.

Non avevo ancora approcciato la filosofia e il rituale viso di LA PRAIRIE, pur avendo sperimentato (e non sempre con soddisfazione) cosmetica di altissima gamma. LA PRAIRIE è l’esatto connubio tra l’altissima tecnologia in campo cosmetico e la filosofia che mette materie prime pure e primordiali al centro dell’attenzione, per il benessere del nostro viso. Oro, Platino, Caviali preziosi, sono alcuni degli elementi di base dai quali la casa di cosmetica svizzera trae una potenza senza limiti per rigenerare e riattivare le funzionalità cellulari dal profondo.

Sono stata ricevuta presso la SPA da un team di estetiste qualificatissime. Qualche minuto di convenevoli, e un mirato check up della mia “dieta” cosmetica, poi la magia di LA PRAIRIE ha potuto compiersi sulla mia pelle. Anna, l’estetista che si è presa cura di me, è stata una delicata ed efficace presenza per tutto il tempo del trattamento (un’ora di coccole…). Ha effettuato una fresca detersione della pelle, liberandola dalle impurità. Poi ha effettuato un lungo massaggio del viso, soffermandosi sui punti tsubo, premendo con delicatezza. Il massaggio ha coinvolto anche collo e decolleté, sciogliendomi i muscoli delle spalle un po’ contratti dagli intensi allenamenti di canottaggio. Il top del benessere l’ho raggiunto con l’applicazione della maschera rassodante. Durante la posa del prodotto, Anna mi ha massaggiato mani e braccia ridonando a queste zone, per me inaridite, un confort assoluto e una pelle compatta. Ho molto gradito questa “divagazione”.

Dopo la rimozione dell’eccesso di maschera, ho potuto provare i trattamenti siero/crema della linea PLATINUM RARE, descritta dall’azienda come “RARA ED ETERNA”.

Il risultato dopo il trattamento è stato di un viso più bello e radioso. Non ho voluto applicare nulla sopra le creme, in quanto l’incarnato non aveva bisogno di correzioni. Mi piacevo così.

Con Raffaella, responsabile LA PRAIRIE presso PROFUMERIA MAZZOLARI, ci siamo soffermate sul ruolo fondamentale che una corretta routine cosmetica ha nella bellezza e nel benessere del nostro viso. Investire in bellezza non è mai vano, quindi, grazie alla precisa e chiara consulenza di Raffaella, ho deciso di acquistare due prodotti: il siero occhi CELLULAR EYE ESSENCE PLATINUM RARE e la crema contorno occhi CELLULAR RADIANCE EYE CREAM. Entrambi i prodotti, in abbinata, offrono un effetto lifting alla delicata zona del contorno occhi, sgonfiano, idratano, proteggono, riequilibrano e contrastano i segni del tempo.

Il set dei prodotti LA PRAIRE che ho acquistato

Il set dei prodotti LA PRAIRE che ho acquistato

Prossimamente, sono intenzionata all’acquisto della CELLULAR RADIANCE EMULSION SPF 30.

Ho iniziato da poco l’utilizzo dei prodotti, ma il feedback che vi posso dare è più che positivo.

LA PRAIRIE ha conquistato la mia fiducia e… magari un salto a Parigi, presso la “casa di bellezza” in Rue Saint Honoré, quasi quasi lo metto in agenda. Sono indecisa se provare il trattamento viso “WHITE CAVIAR FACIAL” oppure “ULTIMATE PURE GOLD RADIANCE FACIAL”. Vedremo…

Stampa Stampa