“Ma quante borse hai?”

E’ la domanda che voi, mariti, compagni, fidanzati o amanti, ciclicamente ci fate. Noi a quel punto, corrughiamo la fronte, vi fissiamo intensamente con sguardo assassino, poi lasciamo perdere, finendo con il compatirvi. La nostra passione per le borse, voi uomini non la capirete mai, anche se ci sforziamo di rendervi partecipi all’idillio tra noi e l’irrinunciabile accessorio. Ed è una battaglia persa sperare di ricevere da voi l’oggetto del desiderio, proprio quella borsa che desideriamo tanto…

Sto forse esagerando? Allora, ecco qui la chance che stavate aspettando, per dimostrare all’altra metà del cielo una sensibilità mai vista. La vedete la borsa qui sotto? Ebbene, è questa la borsa (o bag, così iniziate a familiarizzare anche con il suo termine più “fashion”) che tutte noi vogliamo sfoggiare in questo primo scorcio di stagione:

borsa bag bag for life cremona

BAG for LIFE. Una “Action Bag”, perché acquistandola contribuisci ad una buona causa.

Si chiama “BAG for LIFE” ed è stata ideata da un gruppo di mamme cremonesi con il “vizio” del fare: “MAMME CHE STRESS”. Pur non facendo parte di questo gruppo, nato da un’idea di Ilaria e Arianna, giovani super-mamme che insieme contano 7 figli, da madre non posso che sottoscrivere il posizionamento. Fare la mamma è un bel mestiere, ma soprattutto negli ultimi anni è diventato un vero e proprio percorso ad ostacoli. Il gruppo nasce in sordina, come aggregazione “segreta” e, tra un passaparola e l’altro raggiunge oggi il ragguardevole numero di 150 aderenti, in contatto tra di loro tramite Facebook. Un numero significativo di mamme!

Raggiunta telefonicamente, Arianna mi racconta con una verve irresistibile, che oggi come non mai c’è bisogno di aggregazione, di condivisione, di aiuto reciproco tra mamme. Il “pollaio mediatico” nato su Facebook (da qui, il simbolo della “supergallina”) ha fatto da collante rafforzando l’affiatamento e la progettualità. Così, lo scorso anno le nostre mamme sono uscite dal perimetro del social network, per offrire il loro contributo a una giusta causa: la raccolta fondi a sostegno di ARCO ONLUS, Associazione per la ricerca in campo oncologico, che dal 2008 sostiene il reparto di Patologia Mammaria dell’Ospedale di Cremona.

UN CALENDARIO VALE… 16.000 Euro!

Arianna mi racconta che la prima iniziativa messa in campo è stata la realizzazione del calendario fotografico 2014, “Uno scatto in Rosa per la Vita”. Il risultato? 16.000 euro raccolti, interamente destinati alla Onlus. Con una giusta dose di orgoglio, sottolinea che la realizzazione, dalla grafica al servizio fotografico, è stata interamente effettuata dalle mamme: un team coeso ed efficace, testardo quanto basta per portare a termine un compito così importante.

L’esperienza positiva del calendario le ha spinte a continuare, con ancor più entusiasmo e voglia di risultato. Ed ecco nascere, l’idea della borsa. Una shopping bag rosso fuoco, super-capiente come piace a noi, perfetta per la spesa, per trasportare i giochi dei piccoli e tutto ciò che non riesce mai a trovare posto nelle solite borse. Su un lato furoreggia il logo ormai “icona” della gallina, sull’altro lato invece il riferimento a ARCO, che anche per quest’anno beneficerà del contributo raccolto dalla vendita delle borse.

La celebre Carla Fracci ha sostenuto il lancio dell’iniziativa, nel corso dell’evento di presentazione a Palazzo Fodri a Cremona.

Carla Fracci, testimonial Bag for Life, all'evento di presentazione a Palazzo Fodri

Carla Fracci, testimonial Bag for Life, all’evento di presentazione a Palazzo Fodri

QUANTE SIAMO ORA? 9.000? OMG!!!!!!!

Enfatizzare una buona causa è il minimo che si possa fare, così il gruppo decide di aprire un profilo Facebook dedicato, con l’obiettivo di accelerare la notorietà dell’evento (diventate anche voi Fan qui). In pochi giorni il gruppo è lievitato in modo impressionante e ora conta oltre 9.000 iscritti. In tutta onestà, non ho mai visto una case history più performante di questa… Le nostre mamme sono vere influencers ed ora, dopo aver stimolato un interesse senza precedenti, si apprestano a mettere in vendita le borse. Il costo? Solo 8 euro, interamente devoluti a ARCO Onlus. Le premesse per superare la somma raccolta lo scorso anno ci sono tutte e sottovoce già circolano le prime stime, ma si preferisce adoperare prudenza…

Dove trovare le borse, in vendita a partire dall’8 di novembre? Ecco l’elenco dei rivenditori cremonesi che hanno aderito all’iniziativa distribuendo le “Bag for Life” e  abbinando speciali buoni sconto a chi acquisterà la borsa:

CHICCO, CORSO GARIBALDI 75

BENETTON UNDERCOLORS, CORSO GARIBALDI 66

FRATELLO SOLE,  VIA MERCATELLO 9

NEW SPIRIT, VIA CAPITANO DEL POPOLO 6

THE WALL, VIA CAPITANO DEL POPOLO 14

STILE UOMO DONNA

L’EDERA ONLUS, VIA MARMOLADA 25

LIBRERIA TIMPETILL, VIA MERCATELLO 50

DF BABY VIP, VICOLO CHIESA 7

LA PAPAYA

77 LE CALZE

Nella vignetta di LA CECE, qualche utile post-it per ricordare l'acquisto!

Nella vignetta di LA CECE, qualche utile post-it per ricordare l’acquisto!

 

Oltre alla distribuzione nei negozi, le mamme parteciperanno agli eventi cittadini di richiamo (inclusa la celebre FESTA DEL TORRONE di fine novembre) con banchetti e punti acquisto. Il primo appuntamento è per l’8 di novembre in Corso Garibaldi 66, di fronte allo shop BENETTON UNDERCOLORS. Fateci un salto ed avrete non solo l’opportunità di conoscerle, ma soprattutto di apprezzarne la straordinaria carica umana.

Mi rivolgo ancora ai nostri uomini. Ora avrete capito quanto sia facile il vostro compito per questa volta. Alla “Bag for Life” non possiamo rinunciare, quindi, datevi da fare!

Alle numerose amiche fuori dai confini cremonesi, invece rivolgo il mio appello: se siete interessate all’acquisto di qualche borsa, ma non avete l’opportunità di un salto a Cremona, lasciate un messaggio qui sotto e… provvederò io al recapito. E’ per una buona causa.

Un gigantesco grazie alle promotrici di questa iniziativa e grazie a Arianna per la bellissima chiacchierata. Vi terrò d’occhio!

(Visited 1.002 times, 1 visits today)
Stampa Stampa