Quante volte vi siete ritrovate come me, a trascorrere la pausa pranzo alla scrivania, davanti al pc? Così tanto coinvolte nei numerosi progetti, da non sentire nemmeno lo stimolo della fame. O di sentirlo a metà pomeriggio, urgente e intensissimo, al punto da richiedere il pronto intervento delle merendine del distributore aziendale.

Male, anzi, malissimo. Punto primo, saltare il pranzo è deleterio e non perché ve lo dica io, bensì interi trattati di scienza della nutrizione. Punto secondo, non staccare la spina anche solo per mezz’oretta è ancor più “tossico”. Recuperare forze e lucidità è indispensabile per assicurare una adeguata risposta alle esigenze lavorative.

Se proprio staccarsi dalla scrivania risulta difficile, per il carico di lavoro che ci assilla, tanto vale gratificarsi con del cibo sano, divertente e dal sapore appagante (anche goloso…). La proposta che vi sto per fare è una insalata semplice, ma ricchissima e premiante, bella da vedere e ancor di più, da gustare. Ricca in nutrienti benefici e assolutamente originale.

Da quale ingrediente si parte? Ebbene, da un frutto speciale, versatile e bellissimo da vedere: la MELA PINK LADY®.

Portano un bollino a forma di cuore queste mele buonissime e molto femminili!

Sensuale, dalle rotondità generose e dal caratteristico color rosa, la MELA PINK LADY® è un’esperienza di consumo straordinaria. Il profumo seducente che ricorda antiche profumerie, la croccantezza sorprendente, la sua polpa delicata, fresca e succosa mettono subito di buon umore, anche dopo una mattinata difficile. Il frutto è ricchissimo in antiossidanti per una pelle giovane e fresca. I polifenoli limitano l’invecchiamento delle cellule e riducono la permeabilità dei vasi sanguigni. Un doppio vantaggio: protezione cardiovascolare e pelle protetta. Cosa desiderare di più da una mela?

Ho voluto esaltare queste sue eccellenze estetiche e gustative, abbinandola a un mix di ingredienti variegato e insolito. Motivo conduttore: il ROSA e il sapore DOLCE.

RICETTA: INSALATA “DOLCEROSA” ALLE MELE PINK LADY®

Bella come un fiore, gustosa e benefica. Interprete principale: MELE PINK LADY

Bella come un fiore, gustosa e benefica. Interprete principale: MELE PINK LADY®

Ingredienti per due persone (va condivisa con la collega, è troppo buona!!!): 2 MELE PINK LADY®, spinacino fresco, filetto di salmone fresco, punte di asparagi, uvetta sultanina, Emmentaler, cipolla di Tropea, aceto balsamico, miele di acacia, sale grosso.

Procedo così: è semplicissima, ma soprattutto, ancor più buona se consumata dopo qualche ora.

Riduco a cubetti il filetto di salmone (prendete quello già pronto per sashimi) e il formaggio Emmentaler. Pulisco e faccio scottare, in acqua bollente salata, gli asparagi. Ricavo qualche rondella di cipolla di Tropea.

Ecco gli ingredienti pronti per essere trasformati nella più gustosa delle insalate!

Ecco gli ingredienti pronti per essere trasformati nella più gustosa delle insalate!

Preparo una riduzione di aceto balsamico e miele di acacia in modo da ottenere il condimento per l’insalata e vi lascio caramellare le rondelle di cipolle di Tropea. Per quanto riguarda le parti (aceto/miele), io vado sempre a occhio, importante è ottenere un bel condimento corposo per la vostra insalata. Fate qualche prova assaggiando durante la preparazione, sono certa che otterrete il risultato atteso. Nel frattempo lavo bene e sbuccio le MELE PINK LADY®. Ne riduco una parte a piccoli cubetti, avendo cura di mantenere la buccia (lo sapevate che il 50% della vitamina C di cui il frutto è ricchissimo è contenuto proprio nella buccia?), mentre con l’ausilio di una mandolina, ottengo dalla restante parte fettine sottilissime a mò di petalo di rosa. Immergo i “petali” in acqua leggermente acidulata con limone, per evitare l’ossidazione. Metto i cubetti di mela ottenuti insieme alla riduzione ancora sul fuoco e faccio ammorbidire a fiamma bassa.

Nella riduzione di aceto balsamico e miele, ho messo le cipolle di Tropea a caramellare e i dadini di MELE PINK LADY.

Nella riduzione di aceto balsamico e miele, ho messo le cipolle di Tropea a caramellare e i dadini di MELE PINK LADY®.

Scolo gli asparagi e taglio le punte (i gambi potete utilizzarli per una bellissima e velocissima frittata o per un risotto). Con tutti gli ingredienti pronti, potete ora “disegnare” la vostra insalata. Io ho voluto darle l’aspetto di un fiore ricco e vivacissimo. Una volta ottenuta la composizione desiderata, cospargete con il condimento preparato.

Dispongo come base le foglie di spinacino fresco.

Dispongo come base le foglie di spinacino fresco.

Procedo aggiungendo i cubetti di salmone fresco.

Procedo aggiungendo i cubetti di salmone fresco.

 

Inizio a decorare la mia insalata. Aggiungo i petali di MELE PINK LADY e il formaggio a cubetti.

Inizio a decorare la mia insalata. Aggiungo i petali di MELE PINK LADY® , il formaggio a cubetti e le punte di asparagi.

 

Aggiungo tutti gli altri ingredienti: uvetta sultanina, punte di asparagi, cubetti di MELE PINK LADY e il condimento speciale

Aggiungo tutti gli altri ingredienti: uvetta sultanina, cubetti di MELE PINK LADY® ammorbidite e il condimento speciale

Che aspettate? Non è forse l’ora di pranzo?

Una ottima compagnia, per una pausa pranzo a tutto gusto. INSALATA DOLCE-ROSA ALLE MELE PINK!

Una ottima compagnia, per una pausa pranzo a tutto gusto. INSALATA “DOLCEROSA” ALLE MELE PINK LADY® !

Lo sapevate che…

La mela Pink Lady® offre notevoli vantaggi sul piano nutrizionale, un vero concentrato di vitalità

Vitamina C , per la garanzia di un ottimo aspetto! Una mela assicura ¼ degli apporti giornalieri raccomandati di Vitamina C (contiene il 4% di vitamine e minerali).
Antiossidanti per una pelle giovane e fresca. I polifenoli limitano l’invecchiamento delle cellule e riducono la permeabilità dei vasi sanguigni. Un doppio vantaggio: protezione cardiovascolare e pelle protetta.
Acqua, per una corretta idratazione. Pink Lady® contiene l’80% d’acqua. L’acqua contribuisce a eliminare le tossine dall’organismo.
Fibre, per la digestione. La pectina, una delle fibre contenute nella mela, regola il transito intestinale e migliora la qualità della flora batterica.
Il consiglio
Non sbucciare la mela: il 50% della vitamina C è contenuto nella buccia.
Una buona idea
Masticare bene. Le abbondanti secrezioni digestive danno un effetto di sazietà naturale

(Visited 3.734 times, 1 visits today)
Stampa Stampa